· 

Social Media Marketing per Aziende e Imprese: utilizzi e vantaggi

Promuovere aziende e imprese sui social media punto com giardini naxos

Oggi i Social Media sono lo strumento di comunicazione più utilizzato sia dagli utenti che da aziende e imprese; una vera e propria rivoluzione iniziata nei primi anni 2000 con la nascita di servizi come Wikipedia e realizzatasi pienamente nel 2005 con la nascita di Facebook, il primo vero social media usato su larga scala in tutto il mondo.

 

Ci sono diversi tipi di social media: 

  • Blog, microblog: Twitter
  • social networking: Facebook e Google Plus
  • Progetti collaborativi: Wikipedia
  • content communities: Youtube

In questo articolo faremo una panoramica dei social network, spiegando cosa sono e perché secondo noi sono così importanti per la comunicazione e promozione delle imprese.

Cosa sono i Social Media

Da Wikipedia: "Social media, in italiano media sociali, è un termine generico che indica tecnologie e pratiche in linea che le persone adottano per condividere contenuti testuali, immagini, video e audio."

Un servizio di social networking come Facebook consente l’organizzazione tramite internet della nostra mappa di relazioni sociali, con la possibilità di creare e condividere contenuti, interagire, commentare, scambiare opinioni ecc…

 

Alcune delle funzioni base dei social media:

  • connessione, relazioni tra utenti;
  • messaggi privati tra utenti;
  • commenti pubblici;
  • caricare o condividere contenuti come foto, video;
  • possibilità di geolocalizzazione;
  • creare eventi;
  • creare liste di amici e interessi

Cos'è il Social Media Marketing

Il Social Media Marketing è quella branca del marketing che sfrutta come mezzo principale i social media.

Un insieme di attività che hanno come obiettivo quello di aumentare la visibilità e la notorietà di un brand tramite l'utilizzo professionale dei social media e dei molteplici strumenti messi a disposizione.

A noi piace considerare il social media marketing principalmente strumento per creare relazioni tra brand e utenti.

"

Il social media marketing non riguarda solo i grandi network come Facebook e MySpace, ma riguarda in generale il fatto che le marche abbiano conversazioni."  Lloyd Salmons, primo chairman dell'Internet Advertising Bureau social media council.

Perché vi parliamo di Marketing e Comunicazione sui Social: alcuni dati

Nella nostra strategia di comunicazione diamo grande importanza al piano di social media marketing, semplicemente perché crediamo che questo sia oggi uno strumento indispensabile che offre tutta una serie di potenzialità che altri strumenti non ci danno.

 

Per capire l’importanza dei s.m. basta guardare i numeri, ecco alcuni dati relativi all'Italia:

  • 31 milioni di utenti attivi sui Social (52% della popolazione) di cui ben 28 milioni attivi da mobile;
  • 28 milioni di utenti mensili attivi su Facebook; 3 milioni in più rispetto al 2016;
  • 23 milioni di utenti attivi giornalmente su Facebook.

Ogni giorno sono circa 23 milioni gli utenti che visitano Facebook e tra questi 21 milioni quelli che lo usano da smartphone o tablet. 

Il dato più importante è quello che ci indica come Facebook sia sempre più usato dalle persone al posto di Google per cercare informazioni e opinioni di altri utenti su aziende e brand, prodotti…

Un'impresa non può ignorare i social semplicemente perché clienti e potenziali clienti sono giornalmente attivi su questi canali.

I Social Media hanno cambiato il modo di fare marketing; grazie a questa rivoluzione si può andar ben oltre i vecchi mezzi di comunicazione e promozione.

Non si tratta più di un processo tradizionale che inizia con il messaggio pubblicitario e termina nel punto vendita; pubblico e azienda sono parte attiva di un processo di comunicazione ampio e interconnesso, che se gestito bene non si esaurisce con la vendita ma si alimenta in modo costante, aumentando le opportunità di contatto grazie alle reti sociali degli utenti.

Introduzione a Inbound Marketing e Content Marketing

Inbound marketing è l’opposto dell’interruption marketing, cioè tutte quelle forme di pubblicità tradizionali che per attirare l’attenzione interrompono l’attività delle persone.

Inbound marketing si basa sul fornire contenuti e informazioni utili agli utenti, in modo che siano loro stessi a trovarci perché offriamo ciò che cercano; Internet è prima di tutto informazione.

L’Inbound Marketing si applica attraverso il Content Marketing, ossia il marketing con i contenuti.

Content marketing è una strategia, una filosofia di marketing sui social che cerchiamo di applicare sempre al meglio per i nostri canali e quelli delle aziende con cui collaboriamo.

Content marketing significa innanzitutto non cercare solo di vendere un prodotto.

Nella nostra filosofia il content marketing è l’applicazione genuina e consapevole delle potenzialità dei social, senza la smania di vendere esclusivamente un prodotto, avendo fiducia negli strumenti messi a disposizione, stando alle regole del gioco e, come si è detto, costruire qualcosa di più grande di un semplice messaggio pubblicitario.

Questa strategia di marketing non si applica unicamente con i social ma vede l’uso di altri strumenti come sito web e blog che insieme ai s.m. costituiscono una strategia di marketing integrata.

Il content marketing si applica con la creazione e condivisione di contenuti su vari canali: ad esempio un articolo sull’installazione di una cartuccia compatibile prink su un particolare modello di stampante, corredato da un’infografica o video condiviso poi sui nostri canali social, potrebbe essere un buon esempio di content marketing per il nostro punto vendita.

Per impostare un piano di content marketing dobbiamo pensare a quali sono le tematiche interessanti per i nostri contatti, come fornire informazioni utili, aiutare a risolvere un problema, scegliere un prodotto.

Non è poi così diverso da ciò che accade in un negozio fisico, ma con la differenza che internet e i social ci offrono moltissimi strumenti e che operiamo in un contesto in cui possiamo aver grande visibilità, data dalle caratteristiche stesse del mondo in cui entriamo a far parte; non ci rivolgiamo più solamente ai nostri clienti nel punto vendita, ma creiamo contatti anche quando questi cercano informazioni a cui noi possiamo dare risposta (info, assistenza, prodotti.

Il content marketing e i social gestiti professionalmente contribuiscono a farci percepire come esperti di fiducia; l’obiettivo di un’impresa dovrebbe essere quindi far sì che al momento di cercare informazioni su una problematica o prodotto, i nostri contatti si rivolgano direttamente ad essa tramite i canali social.

Alcuni esempi di contenuti sono:

foto di prodotti,

schede informative,

contentuti grafici,

video,

video in grafica animata,

articoli su blog…

Umanizzare l’azienda: conversazione e interazione

Il concetto fondamentale da tener presente quando si decide di avviare un piano di social media è che i Social non sono semplici strumenti di marketing, non possono paragonarsi ad un megafono con cui cerchiamo a tutti i costi di vendere i nostri prodotti.

Basta ritornare alla definizione di social e a ciò per cui sono nati, cioè come strumenti per conversare e interagire.

Dal nostro punto di vista, aziende e imprese sui social devono vedere se stesse come ospiti, abbandonando il modello broadcast, uno a molti, ma adottando le regole stesse dei social; dipenderà dalla gestione se risulteremo ospiti più o meno graditi delle bacheche dei nostri contatti.

Umanizzare un’azienda o un brand significa assumere un tono di voce in linea con quanto detto sopra, quindi un tono colloquiale e informale come quello a cui sono abituate le persone sui s.m. e non un un tono freddo che alla lunga potrebbe fare allontanare clienti e potenziali clienti.

Al contrario dobbiamo cercare di creare empatia tra brand e utenti, questo è secondo noi uno degli principali obiettivi di un piano di social media marketing.

Se un brand tiene ben in mente questo, stimola l’interazione e partecipa alla conversazione ha l’opportunità di dare materia viva alla propria corporate identity, coltivando ogni giorno l’immagine di sé e l’insieme di valori che vuole trasmettere.

Vantaggi dei Social Media

Aumentare Visibilità 

Tramite i social si possono intercettare potenziali clienti e mantenere il contatto con i clienti acquisiti.

Sono tanti gli strumenti a disposizione: condivisione di contenuti aziendali, vetrina prodotti, link a sito, sponsorizzazioni a pagamento, condivisione di foto tramite Instagram, eventi…

I social sono quindi uno strumento eccezionale per migliorare la visibilità.

Tramite i S.M. possiamo posizionarci su un terreno non considerato dalla concorrenza.

I S.M. sono ottimi strumenti anche nel caso in cui non ci rivolgiamo solamente al mercato locale; l'uso di un Blog, un profilo Instagram, le inserzioni Facebook sono strumenti che ci permettono di espandere la nostra visibilità oltre il mercato locale.

 

Vendere su Negozio online

Nel caso di un’azienda che si occupa anche di vendite online, i s.m. diventano uno strumento pressoché indispensabile per promuovere il sito, soprattutto quando non si hanno a disposizione grandi cifre da investire in altre forme di pubblicità.

Ritornando alle statistiche, se sempre più persone usano i s.m. al posto dei motori di ricerca, è facile capire come una buona gestione social sia di grande importanza per portare traffico al sito web.

Potrebbe essere davvero interessante inserire nel sito un blog con il quale condividere articoli su argomenti di interesse per il nostro pubblico (content marketing).

 

Reputation 

Vi è mai capitato di cercare la pagina Facebook di un'azienda, brand (ristorante, hotel, negozio di abbigliamento) con cui siete entrati in contatto per farvi un'idea dell'azienda stessa?

Quando scorriamo sulla pagina di un brand, scorriamo la bacheca, leggiamo le recensioni; si crea nella nostra mente un'immagine del brand, una prima impressione che influenzerà poi l'eventuale esperienza con il marchio.

Può succedere anche l'inverso, cioè dopo un primo contatto, visitiamo i profili social per avere conferma delle impressioni avute, siano esse positive o negative; possiamo addirittura scegliere se dare un punteggio in linea con il nostro sentimento.

Lo facciamo noi e lo fanno anche clienti e potenziali clienti.

Questo è uno dei motivi fondamentali per il quale un brand deve avere una buona presenza social e gestirla in modo professionale.

Nel caso di impressioni positive i s.m. contribuiscono a mantenere se non migliorare il sentimento positivo, fino alla fidelizzazione del cliente.

Nel caso di impressioni negative, una buona gestione social è fondamentale per cercare di cambiare quel sentimento.

Importante poi essere consapevoli che le opinioni degli utenti si influenzano a vicenda.

Ad esempio, se un contatto con sentimento positivo legge le recensioni positive di altri utenti manterrà più facilmente la propria impressione positiva.

Viceversa, le recensioni positive possono modificare l'impressione negativa del singolo utente che magari deciderà di dare una seconda opportunità al brand.

 

Crisis Menagement

Imprese e Aziende non devono aver paura dei s.m. pensando che gli utenti possono recensire in modo negativo; le persone possono parlare di noi anche se non esistiamo sui s.m.; la differenza sta nel fatto che attraverso i social possiamo intervenire, analizzare il sentiment del pubblico, capire come migliorare o cosa cambiare.

Nei casi in cui siamo esposti ad una lamentela, un commento negativo, si parla di crisis management (gestione della crisi); questo è uno degli aspetti che fa la differenza tra una gestione social professionale e consapevole e un'azienda che invece non ha realmente capito le dinamiche del web.

Un esempio semplice di gestione di una crisi può essere invitare un cliente a riprovare un nostro prodotto a cui applicheremo uno sconto sostanzioso; il cliente apprezzerà sicuramente e noi avremo l'opportunità di fare cambiare idea e ripristinare un rapporto di fiducia.

 

Customer care

Con i s.m. possiamo offrire ai nostri contatti un ottimo servizio di customer care e ampliare le possibilità di contatto tra cliente e azienda rispetto all'assistenza tradizionale.

Se le persone sono sempre più abituate a interagire sui social, dobbiamo pensare che si aspettano da un’azienda la disponibilità a rispondere a domande e richieste d’assistenza.

L’assistenza può avvenire su diversi canali:

messaggi su pagina facebook, 

messaggio su whatsapp;

pulsanti facebook che invitano a chiamare, inviare messaggi, email;

 

La customer care contribuisce a instaurare o mantenere un rapporto di fiducia tra cliente e azienda, a migliorare o mantenere vivo il sentiment positivo nei confronti dell’azienda.

Come detto in precedenza, ancora una volta con una buona customer care facciamo in modo che il contatto si rivolga a noi, evitando così che venga esposto a siti web di concorrenti locali e non.

Per avere un’idea dell’importanza dell’assistenza sui s.m. basta pensare che è stato stimato che circa il 60% degli utenti si aspetta una risposta entro un’ora e che il 67% dei consumatori predilige i social per chiedere info e assistenza; quindi rispondere sempre e in fretta.

Infine, ci auguriamo che questo articolo ti sia stato utile per avere una panoramica dei Social Media e dei vantaggi che offrono alla tua azienda o impresa.

SCRITTO DA

Giuseppe Bianca

Graphic Designer, Social Media Manager 

presso Punto Com Giardini Naxos

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO


Sei sicuro di sfruttare appieno tutte le potenzialità offerte?

Ottimizza i tuoi Social Media per promuovere la tua Azienda/Impresa in modo efficace.

Contattaci per una Consulenza Gratuita.

OFFERTA SUL NOSTRO SERVIZIO DI OTTIMIZZAZIONE PAGINE SOCIAL

VAI ALL'OFFERTA

L'elemento Blog non puòessere usato in un post.

Scrivi commento

Commenti: 0